domenica 22 febbraio 2009

Favole

Ci sono favole ingenue ed altre divertenti. Alcune fanno paura ed altre ridere. Di solito si concludono con l’abito bianco e “vissero tutti felici e contenti”.

Ci sono però fiabe dove le cose vanno diversamente…
Dove gli orchi vincono sempre.
Dove le streghe sono madri in balia dei loro demoni.
Dove i lupi vestiti da agnello sono difesi da ottimi avvocati o dall’abito che indossano.

Sono favole queste in cui i bambini non sono più furbi, intelligenti o fortunati dei loro nemici.
Dove gli innocenti hanno sempre la peggio.
Queste favole si chiamano incubi e troppo spesso sono molto più vere delle altre favole.

5 commenti:

  1. Viva le favole.

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  2. se sono incubi, c'è poco da essere allegri... ma tutti ne abbiamo ed a volte sono anche ricorrenti e più minacciose che in un racconto, anche perché possono avere varie ritorsioni minacciando le nostre esistenze...
    speriamo che restino sempre e solo incubi notturni...

    RispondiElimina
  3. Hai mai letto le fiabe raccolte dai fratelli Grimm? ce ne sono alcune da fare accapponare la pelle.
    La mia preferita è "Il Ginepro" che per lo meno ha un lieto fine.
    Ma ce ne sono altre che finiscono davvero male per esempio "Frau Trude".

    RispondiElimina
  4. In effetti una cosa che mi ha sempre affascinato tantissimo è il ribaltamento delle favole.
    Mi spiego: ci sono autori che raccontano le favole a modo loro, reinterpretando i personaggi in maniere imprevedibili. Mi viene in mente un racconto su Biancaneve di Neil Gaiman, in cui la protagonista in realtà era un vampiro! Anche Rodari ha scritto storie che rivedono Cenerentola e Pinocchio.
    Ma il top è il fumetto Fables!! (recensito qui: http://colorarelavita.blogspot.com/2008/05/fables-volumi-1-e-2.html)

    RispondiElimina
  5. ma le favole servono proprio a sopravvivere agli incubi del mondo relae! Non ricordo di chi è questa frase, ma mi piace molto:
    " Le favole non insegnano ai bambini che esistono i draghi. I bambini sanno già che esistoni i draghi. Le favole insegnano che i draghi si possono sconfiggere"

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.