domenica 29 marzo 2009

Scopriamo Girolago edizione 2009


L’Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone in collaborazione con i Comuni del Lago d’Orta, organizza l’edizione 2009 di “Scopriamo Girolago” per scoprire la storia, la cultura e la natura attorno al lago d’Orta.

Nella suggestiva cornice del lago, tre tappe in tre diverse domeniche, scandiranno la nuova edizione, alla scoperta degli antichi sentieri e delle bellezze artistiche e storiche della zona. Il giro completo del piccolo e incantevole lago d’Orta, diviso tra le province di Verbania e quella di Novara, è ormai giunto al suo quarto anno di vita, riscuotendo sempre più successo di pubblico e di partecipanti. L’iniziativa prevede tre giornate di camminate non competitive sugli antichi sentieri per riscoprire il lago d’Orta.

Numerose sono le novità di questa edizione: nuovi sentieri, nuovi percorsi e modalità di percorrenza, come i tratti percorsi in battello in andata e ritorno, o la piccola crociera serale al rientro nella terza tappa.

Molti saranno anche quest’anno i momenti di intrattenimento, di approfondimento culturale e di bellezza paesaggistica, seguendo una formula ormai collaudata nei tre anni di passate edizioni, con visite guidate, momenti gastronomici e passeggiate, nell’incantevole cornice del lago d’Orta.

Alle passate edizione hanno partecipato già più di 4000 persone, attirando pubblico locale e non, e dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla Val d’Aosta. Un successo che si spiega nella continua evoluzione e cambiamento dei tracciati e dei percorsi che si snodano tra i boschi e i paesi, alcuni dei quali sconosciuti e ormai abbandonati da tempo, riscoperti e riportati alla luce grazie al progetto Girolago. Contribuiscono anche la bellezza dei luoghi, la facilità dei sentieri e l’organizzazione resa possibile dalla fondamentale collaborazione dei Comuni e delle realtà locali che aiutano l’Ecomuseo in quest’opera di recupero di una gran parte della memoria storica del territorio, che altrimenti andrebbe persa nell’incuria del tempo.


DETTAGLI DELLE TRE TAPPE


TAPPA 1 Oira – Pettenasco. Tra borghi e paesi, il segno dell’uomo
Difficoltà: bassa Lunghezza: km 18 circa

Domenica 19 aprile 2009

Ritrovo: h 9.00 a Omegna imbarcadero Partenza: h. 9.50

Oira - Laghetti di Nonio - Giardini della Torta in Cielo - Borca
Pausa Pranzo *
Carcegna - Chiesa di San Martino di Tours a Crabbia - Museo dell’Arte della Tornitura del Legno a
Pettenasco
Arrivo: Pettenasco, h. 18.00
Possibilità di rientro in Treno: h. 18.30 - Battello: h. 18.32
Quota di partecipazione € 7,00 cad. gratuito per bambini e ragazzi
La quota di partecipazione comprende il trasporto in battello da Omegna a Oira


TAPPA 2 Pettenasco – Gozzano. Tra boschi sentieri e riserve
Difficoltà: bassa Lunghezza: km 16 circa

Domenica 10 maggio 2009

Ritrovo: Pettenasco piazza del Municipio h. 9.00 Partenza: h. 9.30

Carcegna - Legro Muri Dipinti - Chiesa di S. Antonio Vacciago di Ameno
Pausa Pranzo *
Chiesa di San Martino a Bolzano Novarese - Chiesa di San Lorenzo a Gozzano
Arrivo: Gozzano stazione, h. 17.45
Possibilità di rientro in Treno: 18.15
Quota di partecipazione € 5,00 cad. gratuito per i bambini e ragazzi

TAPPA 3 Gozzano – Oira. Scorci e panorami tra la natura
Difficoltà: media Lunghezza: km 20 circa

Domenica 24 maggio 2009

Ritrovo: Gozzano – Lido di Buccione h. 9.00 Partenza: h. 9.30

Chiesa della Madonna di Luzzara – Lagna - Teatro delle Selve a Pella
Pausa pranzo *
Egro - Chiesa di San Clemente Papa a Cesara - Chiesa di San Biagio a Nonio - Oira Lungolago

Arrivo: Oira Lungolago h. 19.15
Possibilità di rientro in: Battello h. 20.00
Quota di partecipazione € 10,00 cad. gratuito per bambini e ragazzi
La quota di partecipazione comprende il rientro con crociera sul battello da Oira a Gozzano

Partecipazione a Numero Chiuso – Obbligatoria la prenotazione entro il giovedì precedente l’escursione telefonando allo 0323.89622

Informazioni: Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone – Via Fara 7/a – 28028 Pettenasco (NO) tel +39 0323 89622 fax +39 0323 888621 www.lagodorta.net ecomuseo@lagodorta.net


COS’E’ GIROLAGO

Il progetto Girolago nasce dalla collaborazione tra l’Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone e i Comuni del Lago d’Orta.
Il progetto prevede una serie di interventi, tra loro coordinati, basati sulla promozione di percorsi alternativi alla viabilità ordinaria, da percorrersi a piedi o con mountain bike.
Il percorso diventa non solo l’occasione per attività sportive o ricreative, ma anche uno strumento per la lettura del territorio, mediante il collegamento con le realtà culturali, ambientali, produttive, tradizionali e paesaggistiche che nel loro insieme costituiscono il patrimonio culturale dell’area.
Nel complesso, quando il progetto sarà pienamente attivato, sarà possibile percorrere due Anelli attorno al lago e altri 40 itinerari minori per un totale di oltre 500 km che si sviluppano attorno al lago d’Orta.
Gli itinerari sono percorribili in mountain bike, oppure a piedi. Alcuni percorsi sono particolarmente impegnativi; altri invece presentano difficoltà turistiche e sono percorribili sia in bicicletta che a piedi da chiunque.
Per quanto possibile si è cercato di prediligere luoghi significativi, vuoi per la bellezza del paesaggio oppure per la presenza di monumenti e siti museali, o ancora per ragioni storiche.
Tutti gli itinerari sono inseriti in una guida realizzata per far conoscere la realtà degli itinerari, dal titolo “Passeggiate , Trekking e Mountain Bike attorno al lago d’Orta” acquistabile presso gli uffici dell’Ecomuseo del Lago d’Orta e presso le edicole locali.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.