giovedì 19 marzo 2009

La commedia di Candido

Ottavia Piccolo e «La commedia di Candido» a Stresa venerdì 20 marzo ore 21.15

Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani sono i protagonisti de «La commedia di Candido, avventura teatrale di una gran donna, tre grandi e un grande libro (con tutto lo scompiglio che seguì)», su testo di Stefano Massimi tratto dal «Candido». Uno spettacolo che la compagnia «La contemporanea» propone in occasione del 250° anniversario della scrittura del celebre testo di Voltaire, per la regia di Sergio Fantoni. Lo spettacolo è a Stresa Palacongressi venerdì 20 marzo alle 21,15.

Protagonista è una donna formidabile di nome è Augustine, interpretata dalla grande Ottavia Piccolo: un terremoto d’invenzioni, uno scrigno di trovate. Forse perché un tempo faceva l'attrice sui palcoscenici più malfamati del 1700 parigino. Càpita che questa donna finisca dentro una storia più grande di lei, in un triangolo impazzito fra tre signori di mezza età non proprio sconosciuti, di nome Denis Diderot, Jean Jacques Rousseau e lo splendido Voltaire. Perché il caso vuole che l'ultimo di questi tre stesse terrorizzando il mondo dalla sua villa di Ginevra.

.Uno spettacolo colorato, un susseguirsi di scene incalzanti dove si rincorrono duelli di battute spietate senza un attimo di tregua; ma in questa favola-avventura di pieno Settecento fra filosofi e parrucche c'è molto che ci riguarda da vicino: dalla libertà di pensiero al riscatto femminile, dalla lotta contro le guerre ingiuste fino all'integralismo religioso. D'altra parte sono questi i temi del «Candido». Insomma, uno spettacolo divertente su temi molto seri, una commedia dove grandi domande sono travestite da sberleffi. Perché, come scrisse Voltaire, «non c'è miglior modo di pensare che farlo ridendo».

Lo spettacolo è interpretato da una irresistibile Ottavia Piccolo e da Vittorio Viviani, Massimiliano Giovanetti, Natalia Magni, Francesca Farcomeni, Desireè Giorgetti, Alessandro Pazzi. Le scene e i costumi sono di Gianluca Sbicca e Simone Valsecchi, le musiche di Cesare Picco e le luci di Iuraj Saleri.

BIGLIETTI prevendita in corso Libreria Margaroli, Intra Ufficio Turistico, Stresa

Posto unico numerato € 15,00

3 commenti:

  1. Sembra carino.
    Grazie per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
  2. ciaoooooooooooooooo per me è arrivata la settimana in cui avrei dovuto risolvere tutto o quasi... invece non mi riesce proprio un bel niente ed ho sempre troppo da fare, ma eccomi qui per un saluto velocissimooooooo

    RispondiElimina
  3. buona serata! grazie di essere passato....
    ho ancora però molti commenti da moderare

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.