lunedì 23 marzo 2009

La spia del lago 6. Parte 1: il film


“La spia del lago” è il titolo di una pellicola americana (“Captain Carey” è il titolo originale) del 1950. Tratto dal romanzo “Dishonoured” di Martha Albrand è liberamente ispirato alla vicenda del maggiore Holohan.

La trama
Il capitano Webster “Bill” Carey (Alan Ladd ) torna ad Orta dopo la guerra. Ad Orta aveva comandato una squadra dell’O.S.S. catturata dai tedeschi per la delazione di un traditore. Durante l’azione lo stesso Carey era rimasto ferito e altri erano stati fucilati.
La vicenda si era svolta nella villa De Cresci dove il capitano aveva avuto anche una relazione sentimentale con la contessina Giulia De Cresci. Tornato ad Orta Bill incontra Giulia, che credeva morta. La donna invece è sopravvissuta alla prigionia e ha sposato il barone Rocco Greffi.
Carey, sospettato dagli ex partigiani di essere il traditore, scoprirà che proprio l’amore e la gelosia furono la causa del tradimento.

Il film, girato per lo più negli studi di Hollywood ebbe successo soprattutto per il tema “Mona Lisa”, di Ray Evans e Jay Livingston, che vinse l’Oscar nel 1951 come migliore canzone.
“Mona Lisa”, uno degli “hit” del dopoguerra, fu interpretata da vari cantanti. Nat King Cole raggiunse la notorietà proprio interpretando questa canzone.

5 commenti:

  1. ecco....
    buon lunedì
    ^___________^

    RispondiElimina
  2. Immagino che il film sia quasi impossibile da reperire...

    RispondiElimina
  3. La signora delle pulizie24 marzo 2009 14:49

    Meglio correggere Holliwood in Hollywood

    RispondiElimina
  4. In effetti il film è difficile da reperire... ma non impossibile.

    Grazie per la segnalazione, SdP!

    RispondiElimina
  5. Ciao dolcissimo,sono passata per augurarti una serena serata.Un abbraccio.

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.