sabato 10 maggio 2008

Alla scoperta di Girolago

Gli amanti dei segreti del Cusio attendevano con ansia la comunicazione delle date, che finalmente sono state svelate.

La terza edizione di Scopriamo Girolago si preannuncia ricca come sempre di spunti di approfondimento su molti luoghi del Lago d’Orta. Le escursioni consentiranno di visitare i centri storici dei comuni del lago, le chiese, i musei e i siti archeologici più significativi, utilizzando le sole gambe per muoversi sugli antichi sentieri e le mulattiere del Cusio.

La collaborazione dei Comuni del Cusio e di innumerevoli associazioni e volontari arricchirà il percorso dei consueti e graditi momenti di incontro e assaggio dei prodotti locali, con il sottofondo della musica tradizionale per gli amanti dei balli.

Il programma è stato annunciato in una conferenza stampa presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Orta San Giulio, venerdì 9 maggio, alla presenza delle autorità e della stampa.

La prima tappa, da Omegna a Orta, si terrà domenica 25 maggio 2008, all’insegna della riscoperta degli antichi mestieri del lago, in cui non mancheranno le occasioni per visitare luoghi di notevole interesse storico ed artistico.Partendo da Omegna la comitiva raggiungerà la frazione di Borca, in cui sarà visitabile la chiesa di San Gottardo. Da lì ci si inoltrerà nel bosco fino a raggiungere la frazione di Pratolungo di Pettenasco.

Dopo il pranzo si scenderà a Pettenasco lungo la via della Prea Grosa, così chiamata per via di un grande masso che alcuni secoli fa venne tagliato per ricavarne la scalinata della Basilica di San Giulio sull’isola.

Passando sotto il grandioso ponte ferroviario che scavalca la valle del Pescone, si raggiungerà il Museo dell’Arte della Tornitura del legno dove è possibile accostarsi all’arte dei gratagamul, i famosi tornitori del legno. Il Museo è stato ricavato, verso il 1885, in un antico mulino per granaglie. È interessante notare come il più antico documento citante Pettenasco, un atto notarile dell’anno 892 rogato sotto il re Berengario I, citi l’esistenza di mulini nella località di Pictinascum.

Da Pettenasco si raggiungerà Carcegna e da questa località il paese di Miasino, con tappa nella storica Villa Nigra.

Infine si raggiungerà la frazione di Legro per il gran finale.La seconda tappa, da Orta a Pella si svolgerà domenica 8 giugno 2008.La terza tappa, da Pella ad Omegna, si terrà il 22 giugno 2008.

Per ulteriori informazioni: http://www.lagodorta.net

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.