giovedì 27 novembre 2008

Un gatto nel paese delle streghe






Non sono un gattofilo. O meglio, ho forse smesso di esserlo da molto tempo, da quando non vivo più nella vecchia fattoria. All’epoca di gatti ne avevamo tre ed uno era mio. Non avevamo solo gatti, certo che no, all’epoca. C’erano anche quattro cani (tre cani + una volpe travestita da cane??), alcuni cavalli, pecore, mucche, capre, maiali, pesci di varie razze, svariati pennuti e persino una scimmia.

Il gatto, il mio gattino, era amico proprio della scimmia. Non chiedetemi perché, nè cosa o come comunicassero, ma spesso il gatto saliva sulla gabbia. La bestiaccia quadrumane, normalmente dispettosa e aggressiva, si calmava e lasciava che il gatto le facesse compagnia. Conservo ancora una foto che testimonia quella improbabile amicizia, in qualche cassetto.

Ad ogni modo non volevo parlarvi dei racconti della vecchia fattoria, oggi.

Volevo invece mostrarvi la foto di questo gatto, scattata a Sambughetto, il paese delle streghe di cui ho parlato nella Pillola di Mistero del 15 novembre.

Cosa ne pensate?


9 commenti:

  1. non può essere il gatto di una strega...... perché ha un po' di bianco....
    per essere di una strega deve essere totalmente nero....
    almeno ricordo che debba essere così... quello non porterebbe nemmeno male...
    ciaooooooooooooooooooooooo
    ;-)

    RispondiElimina
  2. Dicono che la mia Inga sia proprio un gatto da strega...
    Questo non so, bisognerebbe visionare i padroni...

    RispondiElimina
  3. Penso che sia un bellissimo gatto, anche perchè assomiglia un po' a quello che vive con me! Il mio, però, ha il pelo lungo e anche le zampette bianche. Poi secondo me tutti i gatti hanno qualcosa di magico e misterioso e tutti potrebbero essere ottimi compagni di una strega ;-)

    RispondiElimina
  4. I gatti hanno un qualcosa di magico, effettivamente. del resto sono l'unico animale che abbia addomesticato l'uomo.
    Sono entrati nelle nostre case con la scusa di cacciare i topi e presto si sono accomodati sulla poltrona, permettendoci di sederci solo se li coccoliamo e sfamiamo.
    Devono aver usato davvero qualche magia per riuscirci...
    ;)

    RispondiElimina
  5. Questo micino è bellissimo, mi ricorda una favola con due micetti e una strega di quando ero piccola. Il protagonista era proprio un micetto nero con una macchia bianca sul petto.

    Hai ragione Alfa la mia Pucci è in realtà una piccola stregatta
    Buon fine settimana
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Non mi pare che questo tenero gattino abbia nulla di soprannaturale e\o misterioso.
    Ma magari sbaglio ed è in realtà un micetto streghetto...

    RispondiElimina
  7. @ stella: stregatta??? mmm interessante.

    @ Tarkan: non saprei.. tutto puà essere nel paese delle streghe...

    RispondiElimina
  8. Ciao secondo me è un gatto carinissimo

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.