domenica 6 settembre 2009

IL SEGRETO DELLE FATE

Una caccia al tesoro nella Terra di Baraggia per gruppi misti di adulti e bambini

Una magica caccia al tesoro sulle tracce lasciate dal Piccolo Popolo che abita nella Baraggia del Piano Rosa
“Il Regno fatato potrà apparire a chi il segreto ne saprà capire”

I giocatori dovranno superare delle prove di astuzia, abilità, coraggio; saranno inoltre richieste delle conoscenze di base sulle specie arboree della Baraggia e sugli animali che vi dimorano.

Domenica 13 settembre 2009 alle ore 10,00 ritrovo in Baraggia, escursione nel Perca con le guide e arrivo al PRATONE presso Cascina della Torba dove si procederà alla formazione delle squadre per la caccia al tesoro.
In orario pomeridiano avrà inizio la ricerca del segreto custodito dalle Fate !!!!!

“Attenzione perché le fate amano fare scherzi agli umani e se la loro amicizia stimate, dimostrarvi degni dovrete”

EQUIPAGGIAMENTO: scarpe comode e abbigliamento pratico, una matita o una biro

6 IN BARAGGIA
ROMAGNANO SESIA - NO
domenica 13 Settembre 2009
Una festa dedicata all’ambiente della Baraggia e ai prodotti tipici delle Colline Novaresi. Ritrovo alle ore 10:00 presso i punti predisposti nella Baraggia del Piano Rosa, escursione guidata all’interno del Parco e arrivo all’area della festa.
La festa prosegue all’interno della Riserva con varie attività di animazione e giochi per tutti. (musica, caccia al tesoro, tiro con l’arco, visite a cavallo e minicircuito in mountan-bike per bambini)

4 commenti:

  1. Che bell'iniziativa! Dev'essere molto carino ed educativo per i bambini... è bello farli crescere tra fiabe e natura! ^__^

    RispondiElimina
  2. E tu scometto che hai un filo diretto con le fate ....eh .....
    Miaaaaooooouuuuuuuuu

    RispondiElimina
  3. @ Vele: si, sembra molto divertente.

    @ Felinità: con le fate no, ma con la maga, che dice di essere in contatto con loro, sì. ;)

    RispondiElimina
  4. Attenti alle fate! Andate a leggere il racconto "Scoria di fata" su www.lazonamorta.it

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.