venerdì 3 aprile 2009

UFO sul Lago d’Orta

Venerdì 20 marzo 2009, attorno alle ore 20,45 un cittadino di Pettenasco, Aldo Maulini ha avvistato uno sciame di luci brillanti salire lentamente dall'orizzonte orientale e poi scomparire. Poco dopo altre luci in movimento, che si fermano, effettuano dei movimenti a zigzag e si spengono.

Il fenomeno è proseguito per circa 15 minuti con un totale di circa 12-15 luci.

Maulini descrive lo spettacolo dapprima angosciante e poi affascinante al punto da spingerlo a prendere la macchina fotografica, una Canon compatta, per fotografare quelle luci misteriose. L’ingrandimento delle immagini svela un segreto. Le luci sono in realtà composte da piccole luci minori che viaggiano “in formazione”
L’avvistamento è stato fatto anche da altre persone.
Aldo Maulini, che ha pubblicato le immagini e la testimonianza sul suo profilo Facebook, aggiunge che durante l’avvistamento era passato in cielo un aereo di linea. «Le solite luci lampeggianti» scrive «ed il rumore da tuono continuato in lontananza, nulla di simile alla scena delle luci che si muovevano mielose e silenziose.»

La vicenda, comparsa anche sulla stampa locale, ha attirato l'attenzione degli ufologi di mezza Italia e, pare, dell'Aeronautica Militare.

NB 1
UFO sta per "Unidentified Flying Object " o "Unknown Flying Object," ovvero "oggetto volante non identificato". E' bene sottolineare che un "oggetto volante non identificato" non è necessariamente "un'astronave di origine aliena".

NB2
Questa volta la notizia non è… un pesce d’aprile.

4 commenti:

  1. O_O
    e allora? era un ufo o no?

    RispondiElimina
  2. Da prossimo (ancora devo dare le foto) membro del CUN (centro ufologico nazionale)posso dirti che questi fenomeni sono tutt'altro che nuovi alla nostra penisola.
    Non so la casistica della zona, ma recentemente anche l'aereonautica militare italiana ha messo a disposizione sul suo sito dei moduli da compilare in caso di avvistamento.
    E' vero che OVNI o UFO non necessariamente implica intelligenze extraterrestri, ma già di per sè il cosiddetto "volo mosca" (volo zig-zagante che hai descritto tu) implica una tecnologia a noi sicuramente sconosciuta (quantomeno non rivelata).
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Questi avvistamenti sono tutt'altro che nuovi nelle zone ad alto tasso alcolemico. Chiedi quanti ne ha visti la nostra gallina...

    RispondiElimina
  4. @ Pupottina: certo che era un UFO. Il problema è identificare cosa fosse...

    @ Uomo Timorato: ecco un aspetto di te che non conoscevo. Interessante.

    @ Tenar: in questo caso il testimone era sobrio, ne sono certo. E le foto non sono taroccate.

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.