venerdì 10 aprile 2009

Luce


«Sia la luce!». E la luce fu. Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dalle tenebre... (Gen.1,3).


In questi giorni di lutto nazionale la luce è quella della speranza.

Speranza di una rapida ricostruzione che eviti gli errori del passato.

Speranza che il nostro paese possa riuscire a fare i conti con la natura di un territorio in gran parte sismico, o comunque fragile dal punto di vista idrogeologico, e sappia adeguare le costruzioni ad una verità che non può essere semplicemente ignorata nascondendo la testa sotto la sabbia.

Speranza che tragedie di questa portata non si ripetano, come accade in paesi che hanno impiegato risorse e leggi per realizzare costruzioni antisismiche capaci di sopportare scosse molto più forti di quella che ha investito l’Abruzzo.

Speranza che dopo le tenebre del lutto torni a splendere la luce della saggezza.

Sul tema della luce si muoverà anche, domani sera, la Pillola di Mistero che sarà letta a Siamo in Onda (eccezionalmente dalle 20 alle 22).
Questa, infine, la domanda proposta agli ascoltatori del talk show e ai lettori di questo blog:



C'è luce in fondo al tunnel?

7 commenti:

  1. Il problema non è se c'è davvero "luce in fondo al tunnel", il problema è crederci o no.
    Personalmente, non so se ci credo ancora...

    RispondiElimina
  2. C'è luce in fondo al tunnel? Speriamo....

    RispondiElimina
  3. Perfettamente d'accordo con te. Dopo tutto ciò che è successo, dopo l'ennsima tragedia, mi auguro che sia finita l'era delle speculazioni edilizie, che si inizi a costruire con criterio.
    E mi auguro che non sia solo una debole speranza...

    RispondiElimina
  4. .. io credo di si! Almeno lo spero.

    Un forte abbraccio e Buona Pasqua carissimo Alfa.

    RispondiElimina
  5. Spero che sia una fortissima luce in fondo al tunnel....

    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  6. C'è luce in fondo al tunnel?
    lo spero...

    buona pasqua

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.