martedì 14 dicembre 2010

Favolosi amici siciliani

Prima di voltarle le spalle e lasciare che la costa della Sicilia scivoli oltre l’orizzonte voglio salutare con la mano, proprio come si fa quando ci si imbarcava per un lungo viaggio attraverso i sette mari, due favolosi amici che vivono da quelle parti.

Del primo sappiamo molto poco, oltre al fatto che si autodefinisce Favoloso  (anche se per un certo periodo si è fatto chiamare anche Tarkan, forse in omaggio ad un famoso cantante turco). Come ho detto sappiamo poco di questo misterioso individuo, salvo ciò che leggiamo sul suo profilo: “Venticinquenne ormai da svariati anni, il nostro eroe è un abile professionista che lavora per una famosa compagnia aerea. Adora leggere classici della letteratura inglese in dialetto dello Yorkshire alla tenue fiamma di una candela consumata. Ama disegnare e scrivere, odia terribilmente far di conto e spesso si aiuta con le dita (sbagliando pure)! Tutto ciò che lo riguarda è avvolto da un manto di irrefrenabile surrealismo.”

Altro personaggio decisamente surreale (nel suo caso il temine va inteso come “sopra il reale”) è quello della Nonna Lola  e un aspetto che definisce "giovanile" (visibile nella foto). Ha un’età indefinita ed indefinibile, anche se qualcuno ritiene che avesse già qualche annetto sulle spalle ai tempi in cui Eva colse la prima mela. Questa arzilla signora dai capelli bianchi, grazie alla sua infinita saggezza, documentata da anni e anni di maturata esperienza nel settore amoroso, è a disposizione dei lettori dispensando consigli quanto meno originali. Meno esperta, ma certamente più giovane è sua nipote Pitufa, che di tanto in tanto compare nel blog come protagonista di strane avventure.
Un’altra sua specialità indiscussa è la cucina. Dopo aver mangiato i suoi piatti alla besciamella (credo sia capace di cucinare “alla besciamella” qualsiasi cosa, dai rettili alle borsette) difficilmente potrete dimenticarvi di lei.

Da qualche tempo i loro blog non vengono aggiornati, ma il ricordo dei loro post ironici e divertenti rimarrà a lungo nel cuore mio e di Malikà che spesso ci auguriamo di poterli rileggere.

5 commenti:

  1. Anch'io aspetto con ansia di rileggerli...

    RispondiElimina
  2. Li conoscevo entrambi, ancora quando Favoloso era Tarkan... e mi hanno fatto sbellicare dalle risate!
    Speriamo.

    RispondiElimina
  3. @ Stella e Sirio: lo spero proprio anch'io.

    RispondiElimina
  4. ..... infatti mando un miagolio di richiamo al Fasvoloso disperso miao

    RispondiElimina
  5. Alfaaaa!!!
    Come cavolo ho fatto a perdermi questo post???
    WoW sono onorato...
    Comunque vi tranquillizzo: sono vivo e vegeto e me la spasso... il mio blog ogni tanto prende vita, poi torna in letargo ma credo che prossimamente sarà riaggiornatissimo come un tempo!!!

    Per quanto riguarda Nonna Lola invece ho una brutta notizia da darti: è ancora viva! (e chi l'ammazza quella?) e ti porge i suoi saluti. Voleva prepararti una torta alle melenzane caramellate e besciamella eucaliptola per ringraziarti di averla citata, ma l'ho fermata appena in tempo.. stava quasi per infornarla!
    E la piccola Pitufa... che dire? Finalmente è stata promossa e quest'anno farà la quinta elementare. Era ora, a 27 anni suonati!

    E per quanto riguarda te, e malikà, e la vostra follettina che cresce... e tutti i miei lettori, in prims Stella, Sirio, Felinità (ma mica solo perchè hanno commentato salutandomi eh!) ... beh per quanto riguarda tutti voi... siete sempre nel mio cuore.... vi voglio bene... siete stati parte di un periodo un po' complicato della mia vita e non posso che ricordarvi come amici virtuali meravigliosi... e magari non finisce qui... chissà! Come nei peggiori horror vi urlo "torneroooooo'!!! .. è una minaccia!!! :-)

    un abbraccio a tutti, vi voglio bene!!!!

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.