martedì 28 ottobre 2008

Triduo misterioso ad Orta



Grinzane Noir 2008

Dal 30 ottobre al 2 novembre si svolgerà a Orta San Giulio, sulle sponde del Lago d’Orta (NO), la terza edizione della manifestazione Piemonte Noir e del Premio Piemonte Grinzane Noir, dedicati alla letteratura di genere “giallo”.
In programma, incontri con scrittori, giudici-scrittori, giornalisti, protagonisti ed esperti del genere noir. Due cene “in giallo”, rispettivamente dedicate a Mario Soldati che sul Lago d’Orta ha ambientato I Racconti del Maresciallo e a Ian Fleming.

Si inaugura giovedì 30 ottobre alle 17 festeggiando i cento anni dalla nascita di Ian Fleming, giornalista, consulente finanziario, grand gourmet, giocatore d’azzardo e spia che nel 1952, durante il suo viaggio di nozze, crea il primo episodio di James Bond, l’agente speciale 007. Dopo oltre mezzo secolo di avventure editoriali e cinematografiche, è lo scrittore statunitense Raymond Benson a raccogliere il testimone impegnandosi a continuare a far vivere James Bond nel nuovo millennio. Tradotto in Italia da Alacran editore, Benson sarà presente a Orta con il traduttore Andrea Carlo Cappi, per raccontare le ultime avventure dell’agente 007.

A seguire, alle 18, l’incontro fra Maurizio Belpietro, direttore di “Panorama” e Stefano Zurlo, Capo servizio de Il Giornale, autore del volume La strega della Tv. Wanna Marchi ascesa e caduta di un mito (Bietti Albatros).

Il paesaggio metropolitano, ovvero “La città noir” è il tema della Tavola Rotonda cui partecipano - coordinati da Luca Crovi, ideatore del programma radiofonico Tutti i colori del giallo che andrà in diretta da Orta sabato 1 e domenica 2 novembre alle 13 su Radio Due- il musicista Barry Adamson (Londra), Barbara Alighiero (Pechino), Martin Cruz Smith (San Francisco), Juan Madrid (Madrid), Angelo Petrella (Napoli), Frédérick Tristan (Roma), Bruno Morchio (Genova) e l’autore e traduttore di noir Sandro Ossola.
Esiste infatti un’attrazione fatale tra le città e gli scrittori, un legame che spesso si insinua nella trama diventando imprescindibile dalla storia stessa.

Dal paesaggio urbano a quello extraurbano. Nella Tavola Rotonda “Sfondi gialli. I territori del thriller” coordinata dallo scrittore Alessandro Perissinotto, scopriremo quanto il contrasto tra ambientazioni metropolitane e non, influisca su giallisti quali Margherita Oggero, Giorgio De Rienzo, Paolo Cacciolati, Nicola Fantini, Piero Soria, Bruno Morchio.

Urbano, extraurbano. Oltre confine. Il Grinzane Noir celebra a Orta Martin Cruz Smith (Premio Giallo internazionale) inventore dell’ispettore Arkady Renko, interprete del giallo “Gorky Park” da cui è stato tratto l’omonimo film di Michael Apted interpretato da William Hurt. Nell’incontro “Dalla Russia con amore. Da Arkady Renko a 007” si confrontano i paesi che hanno fatto la storia dello spionaggio internazionale e del giallo, dalla Guerra Fredda a oggi, con due testimoni di eccezione: Martin Cruz Smith e Raymond Benson.

Ma il giallo non è fatto solo di scenari internazionali. In Italia, ormai, fiction e realtà giudiziaria sono diventate un “genere”. Perché tanti giudici si dedicano alla scrittura?
È ipotizzabile che la letteratura sia un passaggio necessario a raggiungere la verità? Insieme al costituzionalista Gustavo Zagrebelsky, ne discutono quattro magistrati: Gianrico Carofiglio (Premio Giallo Italiano), Gherardo Colombo, Ferdinando Imposimato, Luca Tescaroli.

Non ha nulla di corale Giorgio Faletti (Premio Racconto in Giallo) che nel suo assolo Io racconto, presenta al pubblico il suo ultimo libro Pochi inutili nascondigli, una raccolta di brevi ma intensi piccoli gialli.
A seguire si svolgerà la Cerimonia di premiazione del Premio Grinzane Noir che si terrà alla presenza di Isabella Ferrari, madrina di eccezione e interprete protagonista di Un giorno perfetto di Ferzan Ozpetek, tratto dall’omonimo romanzo di Melania Mazzucco.

La cerimonia di premiazione si terrà presso l’Hotel San Rocco sabato 1 novembre alle ore 18.

La rassegna è promossa dalla Regione Piemonte, d’intesa con il Premio Grinzane Cavour, in collaborazione con la Provincia di Novara, il Comune di Orta San Giulio e la Fondazione CRT.


Fonte
www.grinzane.it
Per informazioni:
Premio Grinzane Cavour www.grinzane.it .

T. +39. 011. 8100111

2 commenti:

  1. Quante belle iniziative, accipicchia!!!!!

    ;-)

    Quando m'invitano come super ospite????!!!!!!

    ;-)

    RispondiElimina
  2. Stanno solo aspettando il tuo primo libro giallo!
    ;))

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.