giovedì 1 aprile 2010

Un misterioso uomo pesce nel Cusio




Un misterioso uomo pesce sarebbe stato avvistato questa mattina da un turista olandese sul molo di Pettenasco.
L’uomo, visibilmente sconvolto, ha riferito agli sconcertati avventori del bar  che si trova vicino alla spiaggia del paese, di aver visto emergere la creatura, metà uomo e metà pesce, dalle acque del lago. Il testimone avrebbe riferito anche che l’essere gli avrebbe parlato, ma non è riuscito a riferire quanto questo gli avrebbe detto.
Il turista, in un italiano stentato, ha però riferito che il misterioso uomo pesce avrebbe manifestato una notevole allegria, esibendosi in svariate evoluzioni sotto i suoi occhi, affermando di essere riuscito a fare una cosa a cui teneva molto.
L’avvistamento richiama un evento analogo, avvenuto oltre vent’anni fa, sempre sulla riva di Pettenasco, che si conferma una delle località più misteriose del lago, probabilmente per la profondità del fondale che nel tratto antistante si aggira attorno ai centotrenta metri.

12 commenti:

  1. Non sarà mica stato un effetto da...pesce d'Aprile?!?!
    Sai, un avvistamento del genere in una giornata come oggi, fa pensare un attimino!

    Buona serata Alfa, un caro saluto.

    RispondiElimina
  2. Chiarissimo...era il famoso pesce di aprile!!!
    IHIHIHIH!!!

    RispondiElimina
  3. ma tu pensa, proprio oggi...

    RispondiElimina
  4. Ha manifestato una notevole allegria? Dev'essere il temutissimo PESCE D'APRILE!

    RispondiElimina
  5. Così sarebbe troppo facile, cari amici.
    L'enigma è doppio e nasconde un altro riferimento.
    Vediamo chi riesce a coglierlo...

    RispondiElimina
  6. non serve andare in Scozia ...

    RispondiElimina
  7. @ Giardigno: no, non serve, ma il riferimento nascosto non è al mostro di Loch Ness, ma ad un libro...

    RispondiElimina
  8. @ Vele: acqua, acqua...

    @ Ortablog: fuochino...

    RispondiElimina
  9. Buona Pasqua anche a te
    ^________________^

    RispondiElimina
  10. una novella di H. P. Lovecraft? ;)

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.