venerdì 22 maggio 2009

Un lago in giallo


“Quella che stiamo per raccontare è una storia di puro semplice orrore, un mistero, naturalmente, un mistero misterioso”
Carlo Lucarelli, Cornelio: delitti d’autore



Il “giallo” è il colore del genere poliziesco (ma solo in Italia) fin da quando, nel 1929, Arnoldo Mondadori cominciò a pubblicare la collana “Il Giallo Mondadori”. In altri paesei il genere è definito “romanzo poliziesco”.

In che modo, si domanderanno gli acuti lettori di questo blog, il giallo si interseca con il Lago d’Orta? Le nobili ville cinte da alte mura sulle sponde, gli antichi conventi pieni di segreti, le operose borgate immerse nel verde che si specchiano nell’azzurro delle profonde acque del lago dei misteri sono lo scenario ideale per ambientare storie “gialle”.
E talora la realtà supera la fantasia e non sono narrativa i cadaveri o le armi recuperate dal lago. Un lago che può occultare e restituire, in modo sovente imprevedibile.

Domani a Siamo in Onda torneremo, con la consueta Pillola di Mistero, su un giallo che riguarda il Lago d’Orta. Uno dei tanti, ma anche uno dei più dimenticati.

Prima di annunciare la domanda posta dallo staff di Siamo in Onda, vi segnalo che “Cornelio, delitti d’autore” è un fumetto ideato da Carlo Lucarelli, Giuseppe Di Bernardo e Carlo Smocovich ( pubblicato da Star Comics) in cui uno scrittore in crisi, scrittore noir di successo, ma con il terrore della pagina bianca, si trova ad indagare su una serie di inquietanti misteri. Il protagonista (nel disegno) manco a dirlo ha una straordinaria somiglianza con un famoso e reale “giallista”…

Veniamo ora alla domanda dello staff di Siamo in Onda:

Se dovessi dare il cartellino giallo a qualcuno, a chi lo daresti?

Se volete potete rispondere anche inviando un sms al n. 389 9696960 o una mail a diretta@puntoradio.net

4 commenti:

  1. ^________^

    il fumetto sembra molto interessante, come tutte le cose in cui mette mano Lucarelli che è fra i miei preferiti e non mi ha mai delusa in nessuna delle sue opere...
    alla domanda non posso rispondere.... non lo darei a nessuno il cartellino giallo...

    RispondiElimina
  2. il cartellino giallo a pochi...ma quello ROSSO.......

    RispondiElimina
  3. Interessante il fumetto :)

    Non saprei a chi darlo...

    Ho votato nei post delle disfide, alcune storie le avevo già lette in settimana ma non ho avuto il tempo di commentarle.

    Buon weekend

    RispondiElimina
  4. buon weekend

    ho risolto i problemi con il blog...
    ;-)

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.