venerdì 15 maggio 2009

Diario



Caro Diario,

Scusa se ti ho un po’ trascurato negli ultimi tempi, ma tra il lavoro e i vari impegni… beh, sai benissimo come vanno queste cose…

Comunque, venendo a noi…


Negli scorsi giorni lo Staff di Siamo in onda mi ha fatto una proposta molto bella, di cui presto parlerò ai lettori del mio blog. Una proposta che riguarda le Pillole di Mistero scritte per Siamo in Onda e lette su Puntoradio.
In attesa di poterne parlare voglio pubblicare oggi sul blog il quesito che lo staff di siamo in Onda sottopone agli ascoltatori e ai lettori di questo blog.

I commenti lasciati a questo post oppure quelli mandati a mezzo sms al n. 389.9696960 (o inviati a diretta@puntoradio.net), saranno letti in diretta durante la trasmissione di sabato 16 maggio dalle 21 alle 24 e in replica martedì sera.

Anche i lettori più lontani potranno ascoltare il talk show collegandosi al sito www.puntoradio.mobi.

Se il tuo diario segreto potesse parlare... cosa direbbe di te?

4 commenti:

  1. Il mio diario riporterebbe tutte le riflessioni ed i sogni ad occhi aperti che faccio durante la giornata! Ciò che mi viene in mente leggendo un libro o sfogliando le pagine di un fumetto, un mondo parallelo in cui si conoscono personaggi meravigliosi e posti lontani. Ma troverebbero posto anche le osservazioni sulle persone che incontro ogni giorno, anche solo quelle incrociate sul treno o per strada... ognuno ha la sua storia da raccontare!

    RispondiElimina
  2. ovviamente, rivelerebbe segreti inconfessabili...
    per fortuna che, crescendo, ho abbandonato l'abitudine di redigerne uno ... ;-)

    RispondiElimina
  3. Attenzione, che spesso i diari parlano a sproposito, come spesso scoprono le mamme, quando fanno pulizia nelle camere delle figlie e....

    RispondiElimina
  4. Il mio diario se potesse urlerebbe! innanzitutto, per essere intervistato bisognerebbe trovarlo...si perchè lui, sovente ...scappa, si rifugia da qualche parte..in un suo angolo segreto, soprattutto quando intuisce che sto per annientarlo di parole, di pensieri di ogni sorta che solcheranno le nude pagine, sino a trapassare il foglio.....c'è tanta vita vissuta lì...lacrime, gioie....e sopra ogni cosa...tante tante storie reali di visioni, di misteri celati ed irraccontabili che farebbero accapponare la pelle persino ad un esorcista.....
    sarà forse più per questo che il mio diario urla e fugge?
    chissà....

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.