sabato 7 novembre 2009

Case Maledette

Ci sono case piccole ed altre grandi. Alcune sono lussuosissime ed altre sembrano restare in piedi per miracolo. Ci sono case da sogno ed altre da incubo.

Vedete la vostra casa come un sicuro rifugio? Ebbene, oggi parleremo di case da cui, chi è entrato, non vede l’ora di fuggire. Case in cui ci sono soffitte polverose, in cui le ragnatele sono però l’ultimo dei problemi; dove le stanze sono tutte accessibili, tranne una, la cui porta è meglio non aprire; con cantine simili a labirinti in cui potreste perdere l’orientamento e trovarvi in luoghi che vanno oltre ogni orrore immaginabile...

Oggi parleremo di queste casa, ma non qui.

Dove lo faremo? Naturalmente nella Bottega del Mistero. Vi aspetto!

7 commenti:

  1. nella mia mi sento tranquillissima... sarà per l'antifurto? O_O

    RispondiElimina
  2. Anche casa mia è infestata... dai gatti.

    RispondiElimina
  3. Casa mia è infestata dai batuffoli di pelo di micio! Sono dappertutto, un'invasioneee!
    Alfa, nelle tue conoscenze esoteriche non hai qualche soluzione per questo fenomeno paranormale?

    RispondiElimina
  4. Beh... il mio palazzo è antico (o dovrei dire vetusto?) ed elegante (tranne per gli attuali inquilini... vedi qualche mio post in proposito) e di inquilini e storie strane ne sono successe davvero parecchie là dentro nell'ultimo secolo...
    Io stesso ne ho viste di tutti i colori, da una misteriosa dama bianca che attraversava il muro in direzione della mia lavatrice (forse non erapoi così bianca e voleva fare il bucato?)a strani sogni premonitori.
    La cosa più impressionante, però è una misteriosa macchia a forma di mano in camera mia che continua ad apparire proprio accanto al mio letto e che nonostante nonostante l'intervento di muratori ed imbianchini torna a manifestarsi...
    Adesso ho messo una parete in cartongesso ma sono sicuro che l'impronta è ancora là sotto ad aspettarmi...

    Sembra quasi come la macchia di sangue ne "il fantasma di canterville" eppure ti assicuro che è tutto vero!

    Beh ce ne sarebbero davvero tante da raccontarne, ma sono sicuro che in pochi mi crederebbero... che ci vuoi fare: sono favoloso ma anche un po' sensitivo: l'avresti mai detto???

    RispondiElimina
  5. Non ho frequentato case "stregate", se non nei sogni... anni fa sognavo spesso di scoprire, in un lato della casa delle mie zie (dove ora c'è anche il mio studio), l'ingresso ad una stanza "del tesoro"! Vi entravo con mia mamma e mia sorella, loro si adornavano coi preziosi gioielli che erano sparsi ovunque e poi scoprivamo un'altra stanza ancora, dove... basta, mi fermo qua! Un giorno potrei scriverne un racconto e se racconto il bello qualcuno potrebbe rubarmi l'idea, eheh!
    Però chissà perché sognavo spesso tutto ciò, sempre lo stesso "labirinto" magico, sempre gli stessi fatti... magari la casa delle mie zie nasconde davvero un tesoro e qualche avo ha tentato per anni di svelarmi il passaggio segreto!!! Certo che se per arrivarvi devo passare davvero le angosce che provavo nel seguito del sogno è meglio non scoprirlo...

    RispondiElimina
  6. @ Pupottina: ottimo. Puoi dormire tra due guanciali.

    @ Tenar e Vele: contro il pelo di gatto non c'è rimedio, se non quello estremo...

    @ Favoloso: agghiacciante!

    @ Anna: le "stanze" dei sogni sono aree della nostra psiche. E quando ci sono stanze inquietanti è perché c'è qualche ferita lì dentro, nascosta da qualche parte.

    RispondiElimina
  7. Quindi niente tesoro? Sob sob sob... ;-)

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.