lunedì 23 novembre 2009

I cento castelli

L’Associazione “Parco culturale Ludovico il Moro – I 100 castelli di Novara” promuove il premio “I cento castelli”. La partecipazione è libera e gratuita, senza restrizione di numero di titoli e di sezioni e presuppone l’accettazione delle seguenti norme:

TEMA

1. Le opere devono riguardare il tema dei castelli con ambientazione e riferimenti a uno o più degli oltre cento castelli della Provincia di Novara o della Valle Verzasca in Svizzera, indipendentemente dal loro stato e proprietà attuali.

SEZIONI

2. Le sezioni del premio sono: 1) Narrativa; 2) Saggistica; 3) Letteratura per l’infanzia e per ragazzi (0-14 anni); 4) Fumetto; 5) Reportage giornalistico.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

3. Ogni opera deve pervenire in n. 8 (otto) copie cartacee, di minimo 10 e max 100 cartelle (da 20 000 a 200 000 caratteri spazi compresi, in corpo 12, interlinea 1,5) corredata da una scheda con l’esatta e completa indicazione di: sezione cui si intende partecipare; dati anagrafici, indirizzo, recapiti telefonici, e-mail ed eventuale fax dell’autore; titolo dell’opera. Non è ammesso l’invio telematico. Dettagli sulle modalità della sezione “Fumetto”: soggetto, da svolgersi in forma concisa, della lunghezza complessiva non superiore ad una cartella dattiloscritta formato A4, con carattere in corpo 12; eventuale sceneggiatura, da svolgersi su un numero massimo di 10 cartelle dattiloscritte formato A4, per massimo 10 tavole sceneggiate; dev'essere comprensiva di dialoghi, didascalie e descrizioni degli ambienti e dei personaggi; storia disegnata, da svolgersi su un numero massimo di 10 tavole disegnate, con tecnica libera (indicare se in bianco e nero o a colori ), in formato massimo A3; illustrazione, una tavola, con tecnica libera, a colori, in formato massimo A3 (per ciascuna cartella e/o tavola originale inviata, andranno allegate 6 fotocopie in formato A4, il più possibile fedeli all'originale, di servizio per la prima valutazione della giuria).

4. Le opere devono essere inviate a: Premio letterario “I cento castelli” c/o Municipio, via Italia 10, 28070 Sizzano (Novara) e devono pervenire entro e non oltre il 27 febbraio 2010 (farà fede la data del timbro postale).

5. I testi spediti, anche se non premiati, non saranno restituiti e si declina qualsiasi responsabilità derivante dalla perdita dei testi inviati.

6. Sono escluse dal concorso le opere destinate ad uso scolastico, non originali o già edite.

7. Un comitato di lettura, costituito da specialisti, selezionerà le opere pervenute, proponendo, per ogni sezione, una rosa di finalisti fra i quali la giuria del premio individuerà i vincitori. La giuria, presieduta dallo storico Giancarlo Andenna e dalla scrittrice per ragazzi Anna Lavatelli, è costituita da autori, critici, storici e giornalisti, da un rappresentante della casa editrice Interlinea e da un rappresentante della Associazione “Parco culturale Ludovico il Moro – I 100 castelli di Novara”.

MONTEPREMI

8. Il primo premio ammonta a euro 3000 (tremila) per il vincitore assoluto scelto dalla giuria, a suo insindacabile giudizio, fra i vincitori delle diverse sezioni, ai quali va la somma di euro 500 ciascuno con targa; una targa è poi riservata agli autori dei testi classificati al secondo e terzo posto di ogni categoria, a eccezione della sezione Reportage, per la quale invece è previsto un riconoscimento speciale di euro 1000 (mille) al miglior reportage giornalistico di autore svizzero dedicato ai castelli e al territorio della Provincia di Novara e al miglior reportage giornalistico di autore italiano dedicato ai castelli e al territorio della Valle Verzasca nel Canton Ticino, Svizzera. I premi che non saranno ritirati personalmente dagli autori durante la cerimonia di premiazione costituiranno un fondo per la successiva edizione.

PUBBLICAZIONE

9. I racconti premiati verranno pubblicati in una antologia a cura dell’associazione promotrice del premio presso Il Piccolo Torchio. La partecipazione al premio vale come consenso alla pubblicazione da parte degli autori selezionati, che riceveranno dieci copie dell’antologia. Il testo vincitore del primo premio assoluto potrà venir pubblicato singolarmente dalla casa editrice partner del progetto, Interlinea di Novara, se lo giudicherà meritevole; in tal caso l’ammontare del premio varrà come anticipo sui diritti.

CONDIZIONI

10. L’assegnazione dei premi avviene a condizione che nelle opere si riscontrino requisiti di rigore e di validità letteraria e/o scientifica. La giuria si riserva di non assegnare premi per una determinata sezione qualora le opere inviate non presentino i requisiti di validità letteraria e/o scientifica.

11. La cerimonia di premiazione è prevista per il 28 giugno 2010 a Sizzano, nell’ambito della fiera del territorio del Castelli “Promoterr”; a tutti i partecipanti e premiati verrà data comunicazione scritta con largo anticipo. Il bando del concorso e l’esito della premiazione saranno pubblicati sui siti www.novara.com/100castelli e www.comune.sizzano.no.it. Per informazioni:
100castelli@letteratura.it
tel. 0321 612571, fax 0321 612636: oppure presso il Comune di Sizzano (tel. 0321 820618):
municipio@comune.sizzano.no.it o Insubria Communication (info@insubriacommunication.com; 3463573338)

5 commenti:

  1. interessante anche questa iniziativa!
    buona giornata ^___________^

    RispondiElimina
  2. E io come facciooooo????????
    Stiamo agli antipodi!!!!
    Uffaaaaaaaaa!!!
    Bellissima questa cosa, comunque!!!
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  3. Bello, per gli scrittori/aspiranti scrittori della tua zona è un concorso da non perdere. Certo che si deve avere una buona conoscenza del territorio. Ma partecipi anche tu?

    RispondiElimina
  4. Sempre in azione eh Alfoso, bravo queste tue iniziative portate a tutti sono encomiabili, e si sa da cosa nasce cosa ..... miaooooooo

    RispondiElimina
  5. Wow! Grazie per la segnalazione, se non me ne dimentico da qui a febbraio (sono famosa per saltare le consegne dei concorsi, anche quando ho un racconto già pronto) mi piacerebbe partecipare!

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.