giovedì 26 aprile 2012

Lo scudo di Siamo in Onda

Tu sarai il mio scudiero, la mia ombra confortante
e con questo cuore puro, col mio scudo e Ronzinante,
colpirò con la mia lancia l'ingiustizia giorno e notte,
com'è vero nella Mancha che mi chiamo Don Chisciotte...
Francesco Guccini, Don Chisciotte

Un cavaliere senza macchia e senza paura lascia la sua fortezza sicura, costruita sulla roccia incrollabile per mettersi in viaggio. La sua meta è l'ignoto e la sua missione è combattere il male, in tutte le sue forme.
Ma nessun cavaliere senza macchia e senza paura può affrontare il male se non ha con sé il suo cavallo, il suo scudo e soprattutto il suo scudiero. Colui si occupa di lucidargli le armi e soprattutto che gli prepara il pranzo e la cena tutti i santi giorni...


C’è però solo un programma radiofonico capace di proteggervi dalla noia del sabato sera facendovi  scudo con il buonumore e la buona musica, unita al divertimento intelligente. È Siamo in Onda, il talk show di Puntoradio, che sabato 28 aprile avrà come tema della serata proprio SCUDO.

Come tradizione c’è anche un quesito posto agli ascoltatori:

A chi ti rivolgi quando hai bisogno di protezione?

Ditelo  inviando un sms oppure scrivetelo su questo blog o via mail. Le risposte più belle saranno lette in trasmissione.

Potrete trovare le foto della serata su Facebook oppure sul blog www.siamoinonda.it


Per ascoltare Siamo in Onda:       
- FM 96.3 da Novara, Vercelli, Verbania, Biella, Alessandria, Torino, Varese, Milano, Pavia
- FM 93.5 - 96.00 da Borgosesia e Valsesia   
- INTERNET in streaming su www.puntoradio.net

Per intervenire in DIRETTA:
- via email: diretta@puntoradio.net - redazione@siamoinonda.it
- via SMS:.389 96 96 960    
   
 Buon Ascolto...
(Sarà possibile seguire la trasmissione in replica il martedì successivo sempre alle 21,00)


La foto è una cortesia di Ele

1 commento:

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.