giovedì 8 luglio 2010

Il battello che navigò sulla terraferma


Nell’agosto del 1909 un gruppo di notabili ortesi decise di trasportare via terra, con un carro trainato da una macchina a vapore (una “Locomobile”), da Nizza a Gozzano, un battello da adibire a servizio pubblico di navigazione sul lago d’Orta.

Come si può facilmente intuire, considerando le condizioni delle strade agli inizi del Novecento, fu un’impresa quasi epica, con momenti di rischio reale anche per le vite di coloro che ci lavorarono, di difficoltà tecniche stravaganti e inusitate, di stralunata poeticità quasi felliniana.
Un trasporto che rimase nella memoria, come riportato da varie fonti, come quella che ne testimonia il passaggio da Borgomanero.

Questa storia, rielaborata in forma teatrale dal Teatro delle Selve verrà messo in scena (nell’ambito di TEATRI ANDANTI 2010 - X edizione), sulla spiaggia che vide l’inaugurazione della nuovissima imbarcazione.

Lo spettacolo, già proposto l'anno scorso con notevole successo, nasce da un’idea di Laura Pariani e Franco Acquaviva, con l’interpretazione di Franco Acquaviva, Domenico Brioschi, Anna Olivero, Michele Schneider, Marta Smaruj.
Testo originale e regia: Franco Acquaviva

Spiaggia del lido di Buccione, Gozzano, 22 e 23 luglio ore 20.30. In caso di pioggia: recupero 26 / 27 luglio


Per informazioni:
Teatro delle Selve
Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: SPAZIOTEATRO SELVE - Via Zanotti, 26 - 28010 PELLA (NO)
email: info(at)teatrodelleselve.it
Tel + Fax: +39 0322 96 97 06
Cell. +39 339 66 16 179

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.