venerdì 3 luglio 2015

Tolkien e le Alpi

Nelle vacanze estive del 1911 Tolkien compì un lungo viaggio a piedi attraverso le montagne svizzere da Interlaken a Zermatt. Abituato ai paesaggi collinari inglesi, la visione delle nevi perenni del Silberhorn colpì profondamente la sua immaginazione e divenne il Silvertine (Celebdil) della Terra di Mezzo dove Gandalf combatté il Balrog nella Battaglia dei due picchi. 

Più in generale, in una lettera del 1968, Tolkien indicava quell’esperienza come fonte d’ispirazione per l’attraversamento delle Montagne Nebbiose da parte di Bilbo.

2 commenti:

  1. A comprova dell'importanza dell'ambiente naturale su stati d'animo e ispirazione artistica! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il paesaggio può entrare veramente nell'animo e suscitare grandi creazioni artistiche!

      Elimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.