mercoledì 29 luglio 2015

Ritorno a casa



Poco meno di cinque mesi fa il fuoco irrompeva nella mia vita e nella mia casa, costringendomi a una fuga precipitosa e a un lungo esilio, peraltro trascorso in una comoda e bella abitazione sul lago d'Orta, messaci generosamente a disposizione.

Oggi, finalmente completati i lavori di recupero, si torna a casa!

Nota per gli impressionabili: non ero dentro la camicia qui sopra al momento del disastro. Tutti noi siamo rimasti illesi, fortunatamente.

8 commenti:

  1. Alfa! Finalmente torni nella tua magica grotta!
    Ma... Cavolo... Ancora non ho capito come ha fatto una grotta a prendere fuoco ��
    Ahaha!
    Un grosso saluto a Malikà (e pure una papagna a te!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, magari un giorno potrei raccontare di certi troll che abitano qui vicino e amano giocare col fuoco...

      Elimina
  2. Bentornato a casa Alfa, penso che un'esperienza del genere rimarrà indelebile per sempre.
    Si vede che qualcuno ha fatto in modo che ti facessi una casa nuova...ah ah ah, sto scherzando, naturalmente.

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente abbiamo dato il nostro contributo alla crescita del PIL nazionale!

      Elimina
  3. Bentornato a casa! Un caro saluto a tutta la tua famiglia!

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.