giovedì 10 febbraio 2011

Facciamo il punto a Siamo in Onda

 
Punto è ciò che non ha parti. Ciò vuol dire che,  per quanto un’infinita serie di punti formi una linea infinita, un punto non ha alcuna dimensione. E pertanto non sarà misurabile né in lunghezza, né in larghezza, e tanto meno in profondità…

Il punto di vista del greco Euclide non vi appassiona? Proviamo allora con un semplice esercizio di matematica: sommate i punti che avete guadagnato al supermercato o dal vostro benzinaio di fiducia e vediamo se avete vinto qualcosa!

Questo discorso, partito un po’ così, di punto in bianco, vi confonde e avete perso la bussola al punto che non riuscite più ad individuare i punti cardinali? Cerchiamo di fare il punto della situazione, trattando la cosa punto per punto,  prima che il vostro cervello arrivi al punto di ebollizione; o al punto di fusione; o quanto meno al punto critico; insomma, cerchiamo di arrivare ad un punto fermo, prima di arrivare ad un punto morto o addirittura al punto di non ritorno.

Vorremmo però mettere i puntini sulle i, perché c’è una sola trasmissione che è il punto di ritrovo del sabato sera radiofonico e vi fa guadagnare punti di felicità. È Siamo in Onda, ovviamente su Puntoradio, che sabato 12 febbraio, alle 21 in punto, avrà un’intera puntata dedicata al tema PUNTO.

Come consuetudine c’è una domanda rivolta agli ascoltatori:


Qual è stato il vostro punto di non ritorno, quel momento della vostra vita in cui vi siete detti che non sareste tornati più indietro?




Ditelo  inviando un sms oppure scrivetelo su questo blog o via mail. Le risposte più belle saranno lette in trasmissione.

Potrete trovare le foto della serata su Facebook oppure sul blog www.siamoinonda.it



Per ascoltare Siamo in Onda:      

- FM 96.3 da Novara, Vercelli, Verbania, Biella, Alessandria, Torino, Varese, Milano, Pavia


- FM 93.5 - 96.00 da Borgosesia e Valsesia  


- INTERNET in streaming su www.puntoradio.net



Per intervenire in DIRETTA:

- via email: diretta@puntoradio.net - redazione@siamoinonda.it


- via SMS:.389 96 96 960   

  

 Buon Ascolto...

(Sarà possibile seguire la trasmissione in replica il martedì successivo sempre alle 21,00)


Punto e basta!

3 commenti:

  1. Senza dubbio, è stato quando me ne sono andato via dal mio villaggio natale. Avevo le idee chiare, anche se ero molto giovane (avevo solo settantacinque anni).

    RispondiElimina
  2. Il mio punto di non ritorno e' stato quando ho compreso e soprattutto accettato che le seguenti affermazioni: "(lui oppure lei) e' aggressivo/a ma infondo non e' cattivo/a" oppure "e' fatto/a cosi' ma in fondo cerca di fare del suo meglio" o peggio "ti vuol bene a modo suo", sono bugie. Ho compreso che chi non vuole nuocere non nuoce. Che ti vuole bene vuole il tuo bene e ti rispetta. Che chi e' dispiaciuto di aver detto o fatto qualche cosa si scusa e chiede perdono. Tutto resto, secondo me, non e' vero. Questo per me e' stato il momento in cui ho smesso di sprecare energia per sostenere le giustificazioni degli altri.

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.