venerdì 26 ottobre 2012

Il vendemmiatore di Arola


Seguendo l'indicazione della gargolla guardai in basso e vidi questa strana figura. 
Era forse un satiro intento a portare grappoli d'uva al vicino torchio per ricavarne vino buono con cui far festa? Ma se un satiro era davvero dove potevo trovare la ninfa da lui amata?

7 commenti:

  1. Mi vien da pensare che la gargolla era soddisfatta anche di quello che aveva bevuto...

    RispondiElimina
  2. E' un po' sfocato.. magari può essere un aiutante di Bacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, è sfocato perché non è stato il solo ad assaggiare il vino di Arola...

      Elimina
  3. Così intento a lavorare... per forza la sua ninfa è andata a farsi un giro! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quale poco prima gli aveva detto che era uno sfaticato, ma si sa che le ninfe sono volubili, peggio delle donne! ;P

      Elimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.