mercoledì 17 aprile 2013

La roccia nel cuore




Sul lago d’Orta una piccola comunità è sconvolta dal suicidio di un adolescente. Due sole persone dubitano che le cose siano proprio come sembrano: un compagno del ragazzo morto e il nuovo parroco del paese. Due opposti modi di vedere il mondo stretti in un’inedita alleanza per svelare un mistero che va infittendosi quando nella basilica vicina sparisce il teschio di un santo. Sulle orme di Fred Vargas, un romanzo d’esordio con qualche tono di giallo dove le digressioni contano quanto gli indizi. Dove la descrizione della realtà, nei suoi risvolti di attualità sociale, si mescola all’immaginario in una geografia costruita tanto su luoghi reali fedelmente descritti quanto sulle loro leggende.

Questa è la trama de "La roccia nel cuore" il romanzo scritto dall'amica Antonella Mecenero. Un romanzo che avrò il piacere di presentare di persona il 30 aprile prossimo alla Fabbrica di Carta a Villadossola, alle 18,30.

Antonella Mecenero

La roccia nel cuore
Interlinea, pp. 180, euro 15
Collana "Gli Aironi"
isbn 978-88-8212-904-0

4 commenti:

  1. Il 30 aprile alla Fabbrica di Carta alle 18.30!
    Vi aspettiamo!

    RispondiElimina
  2. Che bello, fai anche le presentazioni dei romanzi! Che invidia, Alfa!
    Comunque è molto bello il titolo.

    RispondiElimina

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.