mercoledì 12 febbraio 2014

All you need is love... and A6 Fanzine!


Cliccando sulla copertina potete scaricare il nuovo numero.

"We all live in a yellow submarine
Yellow submarine, yellow submarine!"

A6 Fanzine soprattutto vive!

Le due vulcaniche amiche romane, Isa e Sara, annunciano così l'uscita del nuovo numero, il trentesimo, di A6 Fanzine.

"Ebbene si, con questo numero festeggiamo assieme ai Beatles, una delle band mito del rock di tutti i tempi, il numero 30!

Un traguardo forse inaspettato anche per me ed Isa che, numero dopo numero, vediamo crescere A6 Fanzine, rinnovandosi, sia nei tratti fumettistici che nei contenuti, scandagliando con il nostro sottomarino il panorama della Nona Arte e della cultura underground, alla ricerca di nuovi talenti ed entusiasmanti storie da raccontarvi!

Naturale, quindi, per noi festeggiare con i Beatles e le loro canzoni.

Il trentesimo numero è dedicato alla loro musica: un inno colorato, vitale e sensazionale, mistico e sconvolgente, fantasioso e sognante, lisergico e romantico, rivoluzionario e futurista, ove gli artisti presenti in questo numero, ispirati dalle canzoni che da oltre quarant'anni sembrano essere la colonna sonora della nostra vita, tramutano le sensazioni in pensieri e disegni, tra amori, passioni, colpi di testa e follie, attuate in nome del sacro fuoco dell'arte!

La Beatlesmania non si è mai arrestata e anzi prosegue nel mietere proseliti in tutte le parti del mondo.

A6 Fanzine cerca, attraverso gli artisti ospitati in questo numero, di carpire quegli spunti emozionali scaturiti dalle note dei "Fab Four" di Liverpool, il quartetto che fa ancora sognare e scalpitare i cuori delle persone con i loro innumerevoli successi.

Dagli esordi scanzonati di "Please Please Me" e "A Hard Day's Night", per poi passare ad un sound più ricercato come in "Rubber Soul" e "Revolver", per poi esplodere nella psichedelia di "Sgt. Pepper's Lonely Heart Club Band", per proseguire infine su un percorso più maturo e consapevole con "Abbey Road" e "Let It Be", i Beatles sono e resteranno una delle band più amate ed imitate di sempre, camaleontici ma al contempo inconfondibili nel loro sound.

Un percorso che, in maniera ben più modesta s'intende, somiglia a quello della nostra cara fanzine, non trovate?

In attesa di vedere nascere delle nuove star del firmamento musicale, che possano vantare una fama come quella dei Beatles, vi invitiamo a leggere A6 Fanzine e a festeggiare con noi questo traguardo.

Molto presto festeggeremo tutti insieme per un evento che stiamo organizzando qui a Roma!"


Seguendo questo link trovate l'indice del numero trenta. Vi avverto che c'è anche un racconto dell'Errante, affettuosamente dedicato a tutti i fan dei Beatles.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate una traccia del vostro passaggio, come un'onda sulle acque del Lago dei Misteri...

Post più popolari

Follow by Email

"Di un fatto del genere fui testimone oculare io stesso".

Ludovico Maria Sinistrari di Ameno.